Ikaros Black
.

Almeno…La ragazza che ti aspetta
non ti farà sentire più triste…

Almeno…La ragazza che incontrerai
non ti faraà sentire triste…

Senba Zuru Neri…
Lui, avvolto in un mistero triste e pesante
In una notte cerca di fare gru con la carta
Senza riuscirci…

Senba Zuru Neri…
Lui, avvolto in un mistero triste e pesante
Durante il giorno cerca di fare gru con la carta
Senza riuscirci…

Ne ho ormai più di mille
finalmente riuscirò a uscire dalla
malinconia anche se mi sento così vuoto
anche se mi sento così vacuo

L’anima è debole…
finalmente riuscirò a mettere via
la corazza triste e pesante
anche se non ho una mia tomba
anche se non ho una mia tomba…

Sono uno sciocco
Ma questa volta sono
Tanto felice di scomparire
Sarà un evento terribile
Ma non ha importanza
Vi prego solo
di salutarmi con
un sorriso

Abbandonato sulla strada
rimasi sconsolato
perdendo la volontà
Tiene il broncio di ritorno a casa
L’amore è incontro e separazione
come un taglio di stoffa trasparente
Au revoir, monte osore

Agisce coraggiosamente
ma rimane sempre sovrappensiero
sopraggiunge una voglia smisurata
di fare forografie dell’amore
L’amore è incontro e separazione
come un taglio di stoffa trasparente
Au revoir, monte osore

Eppure ho avuto
la fortuna di vivere a lungo
mi sento triste
ma quando saluto un nuovo anno
mi sento felice
L’amore è incontro e separazione
come un taglio di stoffa trasparente
Au revoir, monte osore

Sono stufo di scrivere queste
poesie che non servono a nulla
Questa è l’ultima qual
è il paese dove dimorano le
divinità che alleviano i dolori
L’amore è incontro e separazione
come un taglio di stoffa trasparente
Au revoir, monte osore

Il termine fa riferimento a colui o a ciò che è altro, straniero, non appartenente alla nostra comunità, in pratica che “non è dei nostri” e che, quindi, ci è estraneo. L’alienazione, nel suo verbo “alienare”, fa parimenti riferimento all’atto dell’allontanare o dell’estraniare da sé e, quindi, all’atto di prendere distanza da qualcuno o da qualcosa. La terminologia legata a questa parola viene spesso usata anche per indicare i folli, gli alienati mentali per l’appunto, o chi vive ai margini della società e della comunità umana, e tutti coloro che esprimono comportamenti borderline. Altre volte, infine, il termine viene utilizzato per indicare genericamente il disagio dell’uomo nella moderna civiltà industriale, nella quale l’artificio che gli è proprio lo fa sentire lontano dalle proprie radici naturali.
.

.

Dove saranno gli occhi tuoi quando tutto questo sarà finito? Dove saranno gli occhi tuoi, quando si chiuderanno i miei? -Vinicio Capossela

Dove saranno gli occhi tuoi quando tutto questo sarà finito? Dove saranno gli occhi tuoi, quando si chiuderanno i miei? -Vinicio Capossela

Irrefrenabile voglia di comunicare qualcosa a qualcuno. Irrefrenabile voglia di sentirci meno soli. Is there anybody out there?

Nothing, nothing can keep us together.

Nothing, nothing can keep us together.

Outside my window.

Outside my window.

comicartappreciation:

Avengers // Jae Lee

:Q__

fumettimarvel:

fumettidccomics:

cineandco:

Si sale hasta el Dr. Maligno.!!

,

-